Passa ai contenuti principali

Wave Of Rock: "LA VITA È CIÒ CHE TI ACCADE QUANDO SEI TUTTO INTENTO A FARE ALTRI PIANI" John Lennon

Buongiorno carissimi lettori Rockers,come ho scritto nell'intro la Vita è imprevedibile e riguardo a questa grande verità oggi voglio parlarvi di un artista ribelle e rivoluzionario, sia nella sua vita che nella sua musica....sir John Lennon. 



John è stato un cantautore,, polistrumentista,paroliere,attivista,attore cinematografico e regista britannico, nato il 9 ottobre del 1940 a Liverpool nel Regno Unito. John è cresciuto con la mamma e quando i suoi genitori si sono separati aveva 2 anni,la sua infanzia l'ha passata con la zia che gli ha insegnato a suonare la chitarra.

Fu molto colpito dal rock n'roll Di Elvis Presley e di Billy Haley. Fin da piccolo John aveva un anima ribelle, avido di libertà ed esperienza.Il suo più grande trauma fu causato dalla morte della madre nel 1958,investita da un'auto, questa perdita per lui fu un susseguirsi di ispirazioni nel corso della sua carriera artistica.

Negli anni '50 conobbe Paul McCartney, Harrison e Ringo Star , formarono così i Beatles e nel 1963 con il brano "please please me" cominciò la loro carriera.

In tutto Il periodo passato a suonare con i Beatles scrisse molte canzoni con Paul McCartney come  Revolver, Sgt peppers, il White Album e Abbey road. 


Dopo 10 anni i Beatles si sciolgono e John comincia la sua carriera da solista,ma prima di lasciare i Beatles nel 1969,con la moglie Yoko e la nuova band, Plastic Ono Band pubblicó un album ,Live peace in Toronto give,che conteneva l'inno contro la guerra del mondo "Give Peace a Chance".

Nel 1970 I Beatles si separano ufficialmente e da qui Lennon si dedicò solo alle attività insieme alla moglie Yoko e pubblicando Working class Hero con la plastic Ono band.Nel 1971 fu l'anno decisivo per la carriera da solista di Lennon,scrisse "Imagine", l'inno pacifista più famoso di tutti i tempi.
style="font-family: arial; font-size: small;">
Nel 1975 si ritirò a vita privata con Yoko a New York,dove realizzarono alcune interviste chiamate "bed-in" in cui, restando a letto in pigiama, venivano intervistati da vari giornalisti,ne realizzarono un paio. 

Il suo ultimo disco fu pubblicato nel 1980 e divenne il suo testamento dato che, nel dicembre dello stesso anno, fu assassinato sotto casa sua da un 25 enne che gli sparò 4 colpi di pistola..."mi hanno sparato" disse e furono le sue ultime parole prima di morire!

I suoi brani più famosi sono " Apple 1970","immagine 1971","sometime in New York city 1972","mind games 1973","walls and bridges 1974","rock'n'roll 1975","double fantasy 1980","milk and honey 1984".Voglio concludere la biografia di questo grande artista,morto per colpa dell'egoismo altrui o per inspiegabili complotti con una sua bellissima riflessione..."NON HO PAURA DI MORIRE, SONO PREPARATO ALLA MORTE PERCHÉ NON CI CREDO. PENSO CHE SIA SOLO SCENDERE DA UN'AUTO PER SALIRE SU UN'ALTRA".E qui concludo e vi saluto profondamente... eternamente rock 🤟 by nico.free.life❣️


Commenti

Post popolari in questo blog

Cover! By @acarugini : L' Adagio di Albinoni

Tomaso Giovanni Albinoni è stato un compositore e violinista barocco, nacque a Venezia l’8 giugno del 1671 e vi morì il 17 Gennaio del 1751. Il suo ‘Adagio in Sol minore’ per archi e organo su due spunti tematici e su un basso numerato (Mi 26) e ribattezzato più semplicemente come ‘Adagio di Albinoni’, è in realtà una composizione del musicologo Remo Giazotto pubblicata nel 1958 dalla Ricordi. Esatto! Il famoso Adagio di Albinoni, non è di Albinoni! O meglio, non è tutta farina del suo sacco, ma andiamo per ordine… Remo Giazotto è stato un musicologo, compositore e biografo italiano ed è conosciuto soprattutto per il catalogo sistematico delle opere di Tomaso Albinoni. Durante le sue ricerche sul compositore veneziano, il musicologo trovò tra le macerie della biblioteca di Stato di Dresda, l'unica biblioteca a possedere partiture autografe albinoniane, i frammenti di un movimento lento di sonata (o di concerto) in sol minore per archi e organo. Giazotto dichiarò di aver "ricos

Waveofrock by @nico.free.life : Måneskin "chiaro di luna"

Buongiorno Rockers,allora siete pronti per questo viaggio nella musica rock Italiana...??? Questo articolo ho deciso di dedicarlo  ad una giovane ed emergente rock band italiana che ha trionfato agli Eurovision song contest con una ventata di puro  e fresco rock, portando l'Italia al primo posto in questo triste 2021. Loro si chiamano Måneskin....Chi sono i Måneskin...?? Sono un gruppo musicale rock italiano formatosi a Roma nel 2016 composto dalla voce di Damiano David,dal basso di Victoria De Angelis, dalla chitarra di Thomas Raggi e dalla batteria di Ethan Torchio. Sì sono fatti conoscere nel 2017 partecipando all'undicesima edizione del programma di X Factor,anche se sono arrivati alla seconda posizione hanno firmato un contratto con la Sony Music pubblicando l'EP "Chosen".  Nell' anno 2021 hanno vinto la 71°edizione del festival di Sanremo con il brano "Zitti e buoni" e con questo brano hanno vinto la manifestazione dell'Eurovision Song cont

intervista ai gallesi Tribeless!

Cominciamo dalla fondazione della band. Dove, quando e perché? La band si è formata quando Max (batteria) ha incontrato il nostro ex chitarrista su un sito web di musica nel 2017. Ci sono stati alcuni cambiamenti di formazione lungo il percorso, tuttavia ora abbiamo una solida formazione con cui andare avanti. Pensiamo che la vostra ultima canzone "F ormed by us " sia fantastica e meriti di essere ascoltata qui in Italia! Questo significa davvero molto per noi, siamo così felici che vi piaccia il nuovo singolo! Finora siamo stati assolutamente sopraffatti dalla risposta! Com'è la situazione del rock nel tuo paese? Quanto seguito ha? Il rock è molto vivo in Galles, con band come  Those Damn Crows e Florence Black che mostrano cosa può venire fuori da un piccolo paese come il Galles. Ha sicuramente un grande seguito, in tutte le fasce d'età, e con una così ampia varietà di "tipi" di rock oggigiorno, ce n'è per tutti i gusti. Raccontateci del vostro paese e