Passa ai contenuti principali

It's Only Rock 'n Roll by Paolo Maiorino: Sony Legacy

Oggi voglio parlarvi di qualcosa che immagino sia sconosciuta alla maggior parte di Voi, se non la quasi totalità. E lo faccio come sempre nella speranza che possa in qualche modo aiutarvi a comprendere meglio certe dinamiche. Come qualcuno saprà mi occupo di Back Catalogue presso Sony Legacy . 

È un brand coniato in America già da qualche anno per definire la gestione di attività legate allo sfruttamento dell’immenso catalogo discografico di Sony Music. 

Tra le mie mansioni ce n’è una in particolare che mi sta particolarmente a cuore: faccio parte di una sorta di comitato europeo insieme ad un’altra decine di persone, che si occupa di monitorare il mercato dei progetti heavy metal. Periodicamente ci incontriamo, solitamente a Londra o in Germania, con lo scopo di condividere diverse realtà dei territori coinvolti. Ci sono gli scandinavi, che sono sempre più attivi e dinamici, ma ovviamente anche inglesi, tedeschi, francesi e via dicendo. 


Con i Dream Theater


Si affrontano temi di carattere generale e si studiano iniziative intraprese nei singoli Paesi. Si ascoltano proposte di bands di questo o quel territorio e ci si confronta apertamente con professionisti che hanno in comune la tua stessa passione. Da qualche anno poi la Sony, con l’acquisizione della Century Media ha rafforzato la sua posizione nel mercato Metal. In passato avevamo distribuito anche la Metal Blade, ma con risultati piuttosto modesti. 

Invece ogni anni i vertici della CM mi contattano ed in base ad una programmazione di probabili uscite discografiche nell’arco dei 12 mesi successivi , mi chiedono di elaborare previsioni di vendita. E questo meriterebbe una storia a parte per la serie infinita di belle sorprese e delusioni che si avvicendano
di continuo. Naturalmente nella mia posizione vengo periodicamente contattato da bands italiane che ambirebbero ad un deal Internazionale con CM.
Fa parte del meccanismo. Ho 53 anni e mi considero un metallaro a pieno diritto. La campagna commerciale Metal For The Masses con centinaia di titoli ad un prezzo speciale per un periodo limitato è stata una mia iniziativa. E lo dico con orgoglio, non presunzione. Presto, molto presto ci sarà un’iniziativa molto prestigiosa che riguarderà l’heavy metal in Italia e non vedo l’ora che finalmente si concretizzi, visto che sono due anni che ci sto lavorando su. 

Non posso ancora dire nulla, ma diciamo solo che Ottobre potrebbe essere il mese giusto ! 🤟🏼🤟🏼🤟🏼🤟🏼🤟🏼🤟🏼🤟🏼





Commenti

Post popolari in questo blog

Cover! By @acarugini : L' Adagio di Albinoni

Tomaso Giovanni Albinoni è stato un compositore e violinista barocco, nacque a Venezia l’8 giugno del 1671 e vi morì il 17 Gennaio del 1751. Il suo ‘Adagio in Sol minore’ per archi e organo su due spunti tematici e su un basso numerato (Mi 26) e ribattezzato più semplicemente come ‘Adagio di Albinoni’, è in realtà una composizione del musicologo Remo Giazotto pubblicata nel 1958 dalla Ricordi. Esatto! Il famoso Adagio di Albinoni, non è di Albinoni! O meglio, non è tutta farina del suo sacco, ma andiamo per ordine… Remo Giazotto è stato un musicologo, compositore e biografo italiano ed è conosciuto soprattutto per il catalogo sistematico delle opere di Tomaso Albinoni. Durante le sue ricerche sul compositore veneziano, il musicologo trovò tra le macerie della biblioteca di Stato di Dresda, l'unica biblioteca a possedere partiture autografe albinoniane, i frammenti di un movimento lento di sonata (o di concerto) in sol minore per archi e organo. Giazotto dichiarò di aver "ricos

Waveofrock by @nico.free.life : Måneskin "chiaro di luna"

Buongiorno Rockers,allora siete pronti per questo viaggio nella musica rock Italiana...??? Questo articolo ho deciso di dedicarlo  ad una giovane ed emergente rock band italiana che ha trionfato agli Eurovision song contest con una ventata di puro  e fresco rock, portando l'Italia al primo posto in questo triste 2021. Loro si chiamano Måneskin....Chi sono i Måneskin...?? Sono un gruppo musicale rock italiano formatosi a Roma nel 2016 composto dalla voce di Damiano David,dal basso di Victoria De Angelis, dalla chitarra di Thomas Raggi e dalla batteria di Ethan Torchio. Sì sono fatti conoscere nel 2017 partecipando all'undicesima edizione del programma di X Factor,anche se sono arrivati alla seconda posizione hanno firmato un contratto con la Sony Music pubblicando l'EP "Chosen".  Nell' anno 2021 hanno vinto la 71°edizione del festival di Sanremo con il brano "Zitti e buoni" e con questo brano hanno vinto la manifestazione dell'Eurovision Song cont

intervista ai gallesi Tribeless!

Cominciamo dalla fondazione della band. Dove, quando e perché? La band si è formata quando Max (batteria) ha incontrato il nostro ex chitarrista su un sito web di musica nel 2017. Ci sono stati alcuni cambiamenti di formazione lungo il percorso, tuttavia ora abbiamo una solida formazione con cui andare avanti. Pensiamo che la vostra ultima canzone "F ormed by us " sia fantastica e meriti di essere ascoltata qui in Italia! Questo significa davvero molto per noi, siamo così felici che vi piaccia il nuovo singolo! Finora siamo stati assolutamente sopraffatti dalla risposta! Com'è la situazione del rock nel tuo paese? Quanto seguito ha? Il rock è molto vivo in Galles, con band come  Those Damn Crows e Florence Black che mostrano cosa può venire fuori da un piccolo paese come il Galles. Ha sicuramente un grande seguito, in tutte le fasce d'età, e con una così ampia varietà di "tipi" di rock oggigiorno, ce n'è per tutti i gusti. Raccontateci del vostro paese e