Passa ai contenuti principali

Wave Of Rock by@nico.free.life : Eddie Van Halen

Buongiorno Rockers questo articolo è dedicato  alla grave e recente perdita di un grande chitarrista del mondo del Rock... Edward Lodewyk o meglio Eddie van Halen. 


Classe 1955, Amsterdam, Olanda. 

Chitarrista e compositore olandese e statunitense d'adozione,leader del gruppo dei Van Halen e famoso per la sua tecnica del  "tapping",si dice che l'abbia inventata lui ma la verità è che  l'ha solo perfezionata ed è stata una parte importante del rock,hard rock e heavy metal. 

Eddie è cresciuto in una famiglia di musicisti,il padre amava la musica jazz, così comincia a suonare prima il pianoforte poi passa alla batteria e a 12 anni si innamora della chitarra, grazie al regalo ricevuto da suo fratello maggiore Alex. Nell'anno 1962 sì trasferiscono negli Usa, Pasadena,i fratelli van Halen sono ispirati dai Beatles, dai Led Zeppelin da Eric Clapton e da Jimmi Page, e proprio nell'ascoltare un brano di Page ha creato il "tapping". 


Se ci sia del vero o no si dice che tale tecnica già esisteva nel XIX sec.nella musica di Niccolò Paganini e dal bassista Michael Anthony nel 1975. 

Il primo nome del gruppo fu " Mammoth",scoperti da Gene Simmons dei Kiss, che gli procura il loro primo contratto con la casa Warner e cambiano il nome in Van Halen. 

Anno 1978 il loro primo album,il più bello in assoluto "Van Halen" contenente brani che lo hanno reso famoso come "Eruption",e qui tapping a volontà. Un album con uno stile innovativo,un frontman carismatico e selvaggio dal nome di Dave Roth che, sul palcoscenico, riscontrata un successo istantaneo con un mix vincente. Anno successivo "van Halen II" con "Dance the night away", anno 1980 "Women and children first","And the cradle rock". 


Nel 1981 nasce il figlio Mozart Wolfgang chiamandolo con il nome del famoso compositore. I Van Halen nel 1983 vincono il Guinness dei primati per apparizioni più pagate nella storia degli anni 90, circa 1 milione di dollari. 

Eddie scioglie il contratto con la Warner per un litigio e fondi i "5150 Studios", nel 1984 esce l'album "1984", con "Jump" in testa alle classifiche. 

Cambio frontman nel 1985, subentra Sammy Hagar e nel 1986 esce " 5150", primo posto negli Usa. 

Anno 1988 escono "Why can't this be love","OU812","When it's love","For unlawful camal knowledge". Nel 1991 si vincono un Grammy awards come miglior album hard rock.


Nel 1998 con il nuovo cantante Gary Chrome pubblicano Van Halen III che si rivela un grande flop e di li a breve il gruppo si scioglierà per problemi di salute di Eddie. 

Uno dei migliori chitarristi che ha lottato contro un cancro per oltre 10 anni e che pochi giorni fa' ha perso la sua battaglia. 

A soli 65 anni Eddie Van Halen ci ha lasciati...

Riposa in pace 😔🖤 by nico.free.life eternamente rock 🤟❣️


Commenti

Post popolari in questo blog

Cover! By @acarugini : L' Adagio di Albinoni

Tomaso Giovanni Albinoni è stato un compositore e violinista barocco, nacque a Venezia l’8 giugno del 1671 e vi morì il 17 Gennaio del 1751. Il suo ‘Adagio in Sol minore’ per archi e organo su due spunti tematici e su un basso numerato (Mi 26) e ribattezzato più semplicemente come ‘Adagio di Albinoni’, è in realtà una composizione del musicologo Remo Giazotto pubblicata nel 1958 dalla Ricordi. Esatto! Il famoso Adagio di Albinoni, non è di Albinoni! O meglio, non è tutta farina del suo sacco, ma andiamo per ordine… Remo Giazotto è stato un musicologo, compositore e biografo italiano ed è conosciuto soprattutto per il catalogo sistematico delle opere di Tomaso Albinoni. Durante le sue ricerche sul compositore veneziano, il musicologo trovò tra le macerie della biblioteca di Stato di Dresda, l'unica biblioteca a possedere partiture autografe albinoniane, i frammenti di un movimento lento di sonata (o di concerto) in sol minore per archi e organo. Giazotto dichiarò di aver "ricos

Waveofrock by @nico.free.life : Måneskin "chiaro di luna"

Buongiorno Rockers,allora siete pronti per questo viaggio nella musica rock Italiana...??? Questo articolo ho deciso di dedicarlo  ad una giovane ed emergente rock band italiana che ha trionfato agli Eurovision song contest con una ventata di puro  e fresco rock, portando l'Italia al primo posto in questo triste 2021. Loro si chiamano Måneskin....Chi sono i Måneskin...?? Sono un gruppo musicale rock italiano formatosi a Roma nel 2016 composto dalla voce di Damiano David,dal basso di Victoria De Angelis, dalla chitarra di Thomas Raggi e dalla batteria di Ethan Torchio. Sì sono fatti conoscere nel 2017 partecipando all'undicesima edizione del programma di X Factor,anche se sono arrivati alla seconda posizione hanno firmato un contratto con la Sony Music pubblicando l'EP "Chosen".  Nell' anno 2021 hanno vinto la 71°edizione del festival di Sanremo con il brano "Zitti e buoni" e con questo brano hanno vinto la manifestazione dell'Eurovision Song cont

Lez Punk by Jo : "What a Shame Mary Jane"

Hello Punkrockers! O come direbbe il protagonista di questo articolo, Ciao Fenomeni! Oggi vi presento un cantautore degno di nota e in particolare il suo singolo appena sfornato! Classe 1994, Luca Sammartino è un musicista pop punk lodigiano che si ispira a icone come Green Day e The Struts, ma anche ai classici Elvis Presley e Chuck Berry. Fin da ragazzino è appasionato al rock 'n' roll e tutt'oggi combatte per riportarlo in vita facendosi strada tra la discutibile musica del momento. Infatti nel 2018 decide di fondare 0371 Music Press insieme al suo amico Marco "Fapo" Fapani, un ufficio stampa che si occupa di organizzazione e promozione di eventi musicali. Grazie alla sua nuova band i Fenomeni pubblica il suo fantastico singolo "What a Shame Mary Jane". Con le sue energiche melodie pop punk che sembrano essere appena uscite da un album dei Green Day, Luca ci descrive quella sensazione di solitudine che si prova quando si realizza che quei momenti tran