Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2020

LEZ ROCK RADIO PUNTATA29 - HAPPY NEW ROCK YEAR & F**K 2020!

 

L.A.C.K.S. By @fabioaxlsilva : Nightrain

Carissimi e fedeli lackers vi do il mio puntuale bentornato nel nostro solito salotto.  Per l’ultima puntata targata 2020 ho deciso di fare un viaggio che ci porti via (solo temporaneamente) dalla nostra fedelissima Seattle. Dove andiamo? Andiamo a Los Angeles, più precisamente ad Hollywood, ancor più nel dettaglio negli studi di registrazione della Geffen Records. È il 1987 e i Guns ‘N’ Roses stanno incidendo quello che sarebbe stato il loro album d’esordio Appetite for Destruction.  Un long playing che negli anni risulterà a detta di tanti l’album d’esordio più incisivo della storia del panorama rock capace di rappresentare un vero e proprio spartiacque tra il palcoscenico cotonato e pieno di paillettes del glam rock e il Seattle sound. Di Appetite for destruction credo siano state decine se non centinaia di storie e aneddoti al limite del leggendario e sinceramente credo non sia possibile fare altrimenti parlandone.  Perché? Perché è tutto nudo e crudo, adrenalinico energico e chi p

Intervista alla band svedese dei Diamonds and Guns!

Ciao ragazzi e grazie per l'intervista. Partiamo dalla fondazione della band dove, quando e perché ?! Victor e Kimmy suonavano insieme in un'altra band a quel tempo, un tipo di musica più metalcore. Volevamo solo divertirci e suonare per forse uno o due mesi, scrivere alcune canzoni e così via. Nel settembre 2018 abbiamo iniziato il progetto per davvero con Pontus e un batterista diffuso che si è unito alla band. Quel batterista non è durato a lungo tu Alla fine del 2019 lo stesso savier si è unito alla band, Thomas. Perchè avete scelto il nome Diamonds and Guns? Volevamo onorare la scena punkrock della costa occidentale. Per un po 'di tempo abbiamo pensato di chiamarla "One Nine Nine Four", dopo il documentario su Youtube. Avevamo alcuni nomi legati alla costa occidentale, ma abbiamo deciso "Diamonds and Guns". Anche grazie alla omonima canzone dei  Transplants che ci suonava bene in bocca. "The Lonesome Man" la vostra nuova canzone è davvero

Live selection - Guns 'n Roses Live in Rio!

Live Selection Kids Xmas Special! Teenage Mutant Ninja Turtles - Coming Out of Their Shells Tour

Rock 'n roll will never DIE

Immaginate di avere appena dismesso i panni dell'operaio e dover indossare gli abiti da tempo libero. Bè il mio dress code prevede Rock 'n roll dalla testa ai piedi: stivale di pelle, jeans, maglietta di una qualsiasi band (rock ovviamente) e giacca con toppe di, in ordine casuale, Kiss, Acdc, Deep Purple, Iron Maiden, Alice Cooper, Ozzy, Black Sabbath, Led Zeppelin, Nirvana e, sul retro, due gigantesche pistole ornate da due rose (questo non ve lo dico nemmeno di chi si tratta). Ora la domanda, giusta, che vi starete ponendo è: e quindi? Chissene importa di come si veste questo; ecco è proprio questo il punto, il ragionamento verte su cosa mi è accaduto quel giorno di pioggia di un mese fa. Aspettando il treno che mi riportava nella bella ZENA, con le cuffiette che sparavano Acdc a palla e mi isolavano totalmente dal contesto urbano, tra treni che passavano e gente che urlava i fatti loro come se a qualcuno importasse qualcosa, ho notato che il mio look quel giorno era davvero

Lez Punk By Jo: Xmas Punk!

 Hi Punkrockers! Siccome siamo nel periodo dell’anno che tutti amiamo voglio proporvi una playlist un po’ particolare; h o deciso di raccogliere alcune canzoni punk a tema natalizio apposta per voi ;) Anche se il punk non potrebbe sembrare quella musica adatta ad accompagnare una cena di natale ha comunque i suoi lati positivi. Iniziamo con dei classici: “Merry Christmas” dei Ramones che con dei melodici accordi ci invitano ad amare il prossimo e, almeno  per questa sera, a non litigarci. Il secondo è “Punk Rock Christmas” dei Sex Pistols, una delle loro canzoni più belle, arricchita da delle campanelle natalizie la band ci racconta che a natale chiunque può essere quello che vuole, anche babbo natale può essere un membro dei Sex Pistols! “Xmas Time Of The Year” dei Green Day che celebrano al meglio il natale, apprezzando ogni sua piccola caratteristica, con campanelle natalizie e una dolce chitarra. Immancabili i Dropkick Murphys con la loro “The Season’s Upon Us” che con le loro celt

Lez Rock L.A.C.K.S. By @fabioaxlsilv: Kurt Cobain

Carissimi rockers è con estremo piacere che vi do il bentornato nel nostro solito salotto di L.A.C.K.S. È arrivato il momento di parlare di colui che è diventato negli anni il simbolo del grunge. Il compianto front man dei nirvana Kurt Cobain. Oggi voglio raccontarvi di quel ragazzo delicato, eccessivamente empatico, dall'anima delicata come una rosa di cristallo. Non poche spine sono dovute essere apposte sul gambo di quel fiore durante la sua troppo breve vita. Dopo il divorzio dei suoi genitori iniziò per lui un vorticoso viaggio di introversione che si ingarbugliava sempre più ogni volta che veniva  spostato da una casa all'altra, discorrendo per ogni grado di parentela possibile, riposto in uno sgabuzzino come un oggetto che stona con l'arredamento scelto, nascosto come polvere sotto al tappeto. Anche se la volontà di chi si doveva prendere cura di Kurt non era quella di fargli del male egli stesso provava sempre più vergogna verso i suoi pari e una crescente sensazion

Wave Of Rock By nico.free.life : Bryan Guy Adams Oc

Buongiorno carissimi Rockers, ogni tanto non ci leggiamo... ma tranquilli che recuperiamo il tempo perduto, semprem alla grande!  Ok.. sì parte.. la Rockstar di oggi è un  musicista e  fotografo  canadese, classe '59 di Kingston , il suo nome è Bryan Guy Adams Oc. Ha vissuto a Lisbona, Vienna e Tel Aviv prima di ritornare definitivamente in Canada,  dato che suo padre era un diplomatico, lui e famiglia  giravano  per il mondo.  Quando il rock si ha nel sangue.. e lo si sente sulla propria pelle come seconda natura ...nasce una star che suona la chitarra e la batteria con  un sano e buon rock'n'roll.... infatti il nostro Bryan a 15 anni comincia come vocalist nello Sweeny Todd e gli fu cruciale l'incontro con Jim Vallance, dalla loro collaborazione nacquero canzoni come "Let me take you dancing"  correva l'anno 1978.  La sua più grande fama l'ha ottenuta tra gli anni '80 e '90, con le sue ballate rock e classiche ricordiamo la mitica "Summe

Lez Rock Radio Puntata 28 : Xmas Special!

 

Puntata Speciale Lez Rock Radio : Intervista a Fabrizio Grossi dei Soul Garage Experience

 

Intervista ai Madness for Dinner!

Ciao ragazzi eccoci di nuovo con Voi, perché avete un annuncio molto importante da dare, vero? Francesco, Gabriele, Carlo: “Si è vero, con entusiasmo siamo felici di annunciare il nostro nuovo cantante: Federico Valle”. Quali sono le caratteristiche che v i accomunano di più con il vostro nuovo innesto e come cambierà il tipo di musica che proponete? Francesco, Gabriele, Carlo: “Federico in realtà ha già fatto parte della band per circa un anno nel 2014, essendo rimasti in buoni rapporti, una sera dopo aver scambiato due chiacchiere davanti ad un cocktail ci siamo accordati per rivederci e fare una prova tutti insieme. L’entrata di un nuovo componente, aumenterà sicuramente il nostro vocabolario di idee musicali. Dovrete quindi aspettarvi delle prossime canzoni nuove influenze, che non andranno però a snaturare la nostra identità e il nostro stile”. Com’è stata decisa la scelta di avere un componente in più e per di più di cambiare “voce” al vostro gruppo? Francesco, Gabriele, Carlo: “

Live Selection -Twisted Sister - A Twisted X-Mas: Live In Las Vegas 2011

LEZ Rock Official App!

Benvenuti nella App ufficiale di Lez Rock! Scaricate il file .apk cliccando sull'immagine tramite Mediafire, e ricordate di consentire la installazione da origini sconosciute qualora il vostro dispositivo lo richieda (la app è totalmente sicura).  Una volta installata, la pagina principale sarà il nostro Blog ma basterà aprire la colonna di destra per accedere a tutti i nostri contenuti! SHOP, INSTAGRAM, FACEBOOK, YOUTUBE, PLAYLIST E PODCAST! Questa è solo la prima versione quindi stay tuned per altri aggiornamenti e godetevi l'esperienza LEZ Rock All-inOne! 

Intervista a Piter Seil "100% Pure Rock'n'Roll"!

Ciao, innanzitutto grazie per concederci questa intervista. Iniziamo. La prima domanda riguarda la tua storia con il mondo del rock, quali sono i tuoi primi ricordi ,e come ti ci sei innamorato? Ciao e grazie a voi! La passione è nata a 13 anni, mi sono avvicinato al mondo del rock quando ho iniziato a suonare la chitarra.  Era il genere musicale che più mi entusiasmava ed a cui sono rimasto legato negli anni. I riff di Jimmy Page mi hanno letteralmente folgorato! Abbiamo ascoltato "100% Pure rock 'n roll", il titolo è perfetto, grandi riff e grande ritmo, bellissimo! Come è nato questo progetto? Grazie mille! Il mio progetto solista è nato dall'esigenza di avere piena autonomia espressiva: sono una one-man-band, le canzoni vengono composte, suonate e cantate interamente da me.  Avevo bisogno di uno spazio personale dove poter raccontare senza compromessi il mio mondo e il mio modo di intendere la musica. "100% Pure Rock'n'Roll" è un concept album ch

Intervista ai Red Roll!

La prima domanda riguarda la vostra storia con il mondo del rock, come lo avete scoperto,e come vi ci siete innamorati? Siamo cresciuti in questo mondo! Non credo di ricordare un preciso momento in cui è scattata la scintilla! Veniamo da piccoli paesi dell'appennino bolognese; e il caso ha voluto che quando eravamo ragazzotti questo genere nella nostra zona si ascoltava tanto! Forse, per 3 di noi, prima che al rock ci siamo avvicinati alla musica punk per poi allargare il nostro mondo musicale. Si, i primi amori sono stati Sex Pistols, Exploited, Rancid, Nofx ecc... Com'è nata la band e da dove deriva il vostro nome? La band è nata circa un paio di anni fa, siamo in primis 4 amici e negli anni abbiamo condiviso tanti progetti musicali in "combinazioni" diverse; in questa esatta formazione però non avevamo mai suonato! Suoniamo da sempre ma negli ultimi anni, crescendo, le nostre strade musicali si erano divise. A luglio 2018 ci fu nel nostro paese un concerto dei Noma

Lez Punk By Jo: Lagwagon

 Hi Punkrockers! Avete mai sentito parlare dei Lagwagon? Ebbene sarà la band di cui parleremo oggi. Il gruppo si forma nel '90 e iniziano subito la loro carriera, firmando un contratto con la Fat Wreck Chords e rilasciando il loro primo fantastico singolo "Tragic Vision/Angry Days" .  Nel '92 pubblicano il loro primo album "Duh!" dal quale emergono incredibili tracce come "Parents Guide To Living" e "Lag Wagon". Nel corso del tempo partecipano a varie collaborazioni con Fat Mike e con i Me First and the Gimme Gimmes subendo anche delle variazioni di formazioni. Nel 99 prendono un periodo di pausa durante il quale pubblicano la raccolta "Let's Talk About Leftovers" e alcuni componenti danno inizio a nuovi progetti musicali. Nel 2003 si rimettono in pista pubblicando il  sesto album "Blaze" e, lo stesso anno, partecipano a uno show a Hollywood. Purtroppo nel 2005 il cantante Derrick Plourde viene a mancare ma nonosta

Wave Of Rock by@nico.free.life : Ozzy!

Buongiorno cari amici Rockers eccoci ad un nuovo appuntamento con un altro articolo tutto da leggere... oggi vi parlerò del "padrino dell'heavy metal"... Il principe delle tenebre... cantautore, compositore e attore britannico ed ex componente dei Black Sabbath....John Michael Osbourne... O come tutti lo chiamano.... Ozzy! Nato il 3 dicembre del 1948, ha  compiuto ben 72 anni,ad Aston, Birmingham, Regno Unito. Come vi ho già accennato poco fa' nel 1979 abbandona i Black Sabbath per intraprendere la sua carriera da solista, accompagnato da Lee Kerslake,ex Uriah Heep, alla batteria, Bob Deisley,dei Rainbow, al basso, Randy Rhoads chitarrista dallo stile innovativo e audace ( lo si evidenzia nel disco "Blizzard of Ozz") .  Con il secondo album in preparazione Deisley  e Kerslake vengono rimpiazzati  uno dal batterista Tommy Aldridge e l'altro da Rudy Sarzo al basso. Si dice che Ozzy sia un tipo alquanto folle.... visto che nel 1982 ha "mozzicato"

School of Lez Rock By SilviettaRock : The Joshua Tree, U2

Buongiorno Kids! La Teacher latitante e' tornata per parlarvi di musica e raccontarvi qualche storiella dal sapore rock. Siamo quasi al giro di boa di questo strano percorso e tra mille dubbi e perplessita' ho pensato che, a prescindere dal genere in cui vogliate collocare questo gruppo, non potevo esimermi dal parlarvene. Quindi..eccoci qui con la nostra complicata lettera J.  THE JOSHUA TREE - U2 ..Eh beh..direte voi..come potevano mancare i riottosi U2 proprio in questo periodo di rivolte, schede riconteggiate e sommosse popolari per il diritto all'abbraccio? "Dove c'e' Barilla, c'e' casa" diceva un noto spot.."Dove c'e' lotta, c'e' Bono" ribattiamo noi che ci cibiamo piu' di musica che di carboidrati. E che negli anni abbiamo imparato a conoscere il carattere rivoluzionario di un leader capoccione e votato all'uso metaforico di megafono e slogan. Ma Bono non e' solo in questo suo percorso e da sempre si avv