Passa ai contenuti principali

Intervista a Cody V dei Sweetwood Amber Remedy.


Ciao e grazie per l'intervista.

Il mio nome è Cody V. Sono il cantante e chitarrista degli Sweetwood Amber Remedy

Parliamo dalla fondazione della tua band, come dove e perchè?

Ebbene, a Marzo lasciai il mio lavoro di imbianchino per aprire un negozio di dischi a Toronto ... poi il COVID ci ha colpito e mi sono ritrovato senza lavoro, bloccato a casa come un sacco di altre persone. Dato che il negozio rimane in attesa che la vita torni alla normalità, ho iniziato a scrivere e registrare basi di voci e chitarra a casa ... poi ho contattato un gruppo di vecchi amici, ognuno in grado di registrare le proprie parti a casa in isolamento. Dobbiamo ancora riunirci tutti nella stessa stanza di persona!

Ci puoi parlare di  "Tilt 'N Shake"? Una vera Hard Rock Experience!

"Tilt and shake" mi è sembrata la prima opportunita da molto tempo per concentrarmi sulla scrittura e completare un progetto dall'inizio alla fine. Il lockdown  delo scorso Marzo qui in Ontario ha permesso a molti creativi di farlo. Ma adesso ora che ho finito ... Voglio solo poter suonare e rivedere i miei amici.


Qual'è il mood del rock nel tuo paese?

In Canada il rock non è così popolare come, mi sembra, lo sia in Europa. Tuttavia sta lentamente guadagnando popolarità. Alcuni fedeli duri a morire lo stanno mantenendo in vita e altri sembrano infondergli nuova vita. Penso che ci sarà una ripresa dell'interesse una volta che potremo suonare di nuovo. Penso che la voglia di partecipare a uno spettacolo rock dal vivo stia crescendo.

Parlaci delle tue origini da musicista.

Io e la maggior parte di persone che conosco siamo musicisti da tutta la vita. Sono originario di Thunder Bay, nel nord dell'Ontario, dove ho suonato in molte cover band. Mi sono trasferito nella grande città di Toronto quasi 10 anni fa. Prima dei Sweetwood Amber Remedy. ho pubblicato 3 dischi in vinile con la band Wildheart.

Cosa ne pensi del rock, credi sia ancora vivo?

Io vivo per il buon rock and roll, è vivo e finché ci saranno ragazzi "arrabbiati" con amplificatori e batterie rumorose, sarà sempre vivo, in una forma o nell'altra.

Il nostro blog cerca di fare del rock and roll la musica più ascoltata dai giovani, hai un'opinione o un consiglio?

Hey i ragazzini amano ciò che gli adulti odiano, quindi credono che noi dobbiamo per forza dirgli di spegnere quella dannata musica, ma bisogna soltanto sorridergli quando loro alzano il volume!

Qual'è stato il miglior vostro concerto?

La mia vecchia band, gli WildHeart, ha registrato un video suonando un disco dal vivo e  un vinile diversi anni fa, è stato un risultato fantastico. Questo gruppo non ha ancora avuto la possibilità di esibirsi live.


Quali sono i tuoi artisti preferiti?

Hellacopters, Moon Tan, Girish And The Chronicles,  Rival Sons, Kadavar, Freeways, Church of the cosmic skull, The Darkness, Lionize, Cage the Gods, Like a Hawk, Small Jackets, White Cowbell Oklahoma, Black Coffee, Dirty Honey, Crown Lands, Striker, La Ching's, The Black Moods, Collateral, The new Respects, Daddy Long Legs, Black Mountain, Crash Diet, Beat City Tubeworks ... 

abbastanza ?! 

Parlaci del tuo primo concerto.

Beh, come band non ne abbiamo ancora fatto uno ... Personalmente il primo spettacolo è stato,da solo, dietro casa mia! Ma se volete sapere il primo concerto a cui sono mai andato fu un concerto di Weird Al ... con mia madre haha.

Se dico Rock n Roll?

Certo ... tutte le volte che posso ... ma non troppo tardi perché lavoro la mattina ... e il mio mal di schiena.

Vi aspettiamo in Italia! Quando vi piacerebbe venire?

Chi lo sa haha? se possiamo viaggiare entro il prossimo anno potremmo fare una sessione acustica in un pub!


In English

My name is Cody V . I am the lead singer and guitar player for Sweetwood Amber Remedy

-Starting with your band foundation where, when and why?!

Well in March I had quit my job as a house painter to open a record shop In toronto...then COVID hit and I found myself out of work and stuck at home like alot of other people. Since the record store is on hold until life goes back to normal I started writing and recording vocals and guitar at home ...then reached out to a bunch of old friends who were each able to record their parts at home in isolation. We have yet to all be in the same room. 

-What about your last album "Tilt 'N Shake" ? , a pure amazing hard rock experience!

Tilt and shake felt like my first chance in a long time to just focus on writing and complete a project straight through fromstart to finish. The lockdown here in Ontario last March really allowed alot of creatives to do that. Bit I'm over it now...I just want to be able to play shows and see my friends again.

-What is the mood about Rock in your country, it have a lot of following?

In Canada Rock is not as popular as I sense that it is in Europe. It is slowly gaining in popularity though. A few faithful die hards are keeping it alive and a few more seem to be breathing new life into it. I think there will be a resurgence in interest once we can play shows again. I think the hunger for a sweaty Live rock show is building. 

-Tell us about your country and your origins as musicians.

Myself and everyone involved are life long musicians. I am originally from Thunder Bay in northern Ontario where I played in many cover bands. Moved to the big city of Toronto almost 10 years ago. Before SAR I released 3 vinyl records with the band Wildheart.

-How is your opinion about rock n roll? You think is still alive?

I live and die for good rock and roll. it is alive. as long as there are angry kids with access to loud amps and drums it will live in some form or another.

-Our blog here in Italy try to make rock n roll the most listened music,in the youngest people, do you have an opinion or advice for it? 

hey kids seem to love to like shit adults hate...Soni guess all is old geezers should pretend like we hate it and tell em to turn it down....then smile inside when they blast it. 

-What are the Best moment in your concert? 

My old band wild heart recorded a live record to video and vinyl several years ago that was a cool achievement. This group hasn't had the chance to play live...yet

-What are you prefer artist?

Hellacopters, Moon Tan, Girish And The Chronicles,  Rival Sons, Kadavar, Freeways, Church of the cosmic skull, The Darkness, Lionize, Cage the Gods, Like a Hawk, Small Jackets, White Cowbell Oklahoma, Black Coffee, Dirty Honey, Crown Lands, Striker, La Ching's, The Black Moods, 
Collateral, The new Respects, Daddy Long Legs, Black Mountain, Crash Diet, Beat City Tubeworks ...That enough haha?  

- Tell us about your first concert. 

Well as a band we haven't got to do one yet... Personally the first show I ever played was just some open like back home...bit of you want to know the first concert I ever went to haha well that's as a Weird Al concert...with my mom haha. 

- If i Said rock n roll you say? 

sure...as often as I can...bit not too late because I work in the morning...and my backbhurts. 

- We wait you in Italy! When do you Like to come? 

who knows haha? if we are allowed to travel by next year maybe il bring an acoustic and play a pub haha 

Commenti

Post popolari in questo blog

Intervistiamo i Reasons Behind!

Ciao, innanzitutto grazie per concederci questa intervista. Iniziamo. La prima domanda riguarda la vostra storia con il mondo del rock, come lo avete scoperto,e come vi ci siete innamorati? Considerato che l’età dei membri della band varia parecchio, la risposta a questa domanda non può essere univoca, perché ciascuno di noi ha vissuto una fase diversa della continua evoluzione del rock, anche se magari solo per qualche anno. Il nostro chitarrista Gabriele, ad esempio, è degli anni 80 e ha vissuto il periodo in cui il video musicaleè diventato mainstream, scoprendo band come Europe, Queen o anche Bon Jovi. Michele (il bassista) fa parte di una famiglia in cui non è il solo musicista, quindi la musica lo ha accompagnato fin dalla tenera età, mentre per il nostro batterista Andrea la cosa è stata un po’ più di stomaco, visto che comprò il suo primo CD degli Iron Maiden perché attirato dalla copertina. Elisa è invece un caso un po’ più particolare, essendosi avvicinata al mondo del rock/m

ELL'nRock la nuova rubrica di Elena Strizzolo

Elena Strizzolo: la rockmodel che sta facendo impazzire i social... Vantando un seguito di oltre 50mila followers totali tra Facebook e Instagram, nei quali è molto seguita e stimata proprio per la sua genuinità, schiettezza e determinazione.  Nata in Veneto da mamma veneta e papà friulano, Elena è da sempre appassionatissima di musica rock, e vanta esperienze artistiche nel campo musicale come speaker radiofonica, fotomodella InkModel/ Rockmodel/Bikermodel, influencer per brand di abbigliamento, presentatrice di concerti rock e metal, programmi TV, ballerina, promoter e supporter di importanti eventi nazionali ed internazionali, inoltre ha lavorato anche come commessa di merchandise rock a Londra e il suo sogno è quello di poter unire la sua grande passione per la musica rock ad una vera e propria professione e farne di essa un lavoro a tutti gli effetti.  Elena inoltre ha da poco ultimato il corso per diventare dj e dj producer ed è pronta ad affacciarsi a questa

Lez Punk by Jo : Riot Grrrl, Bikini Kill!

Hi Punkrockers ! Dato che questo 25 novembre sarà la giornata mondiale contro la violenza sulle donne ho pensato di portarvi un articolo un po' speciale ;) Voglio parlare del movimento Riot Grrrl e delle sue principali band. Questo movimento ha origine negli anni 90 nelle zone di Washington e comprende tutte quelle punk rock band che trattavano quasi esclusivamente temi come femminismo, stupro, abusi domestici e sessismo. Pochi anni dopo la sua nascita questo nuovo entusiasmo andava spegnendosi ma comunque la sua influenza è presente sia nella cultura indie sia in alcune band di oggi. Uno dei principali gruppi delle Riot Grrrl sono le uniche Bikini Kill, coloro che hanno dato vita a questo movimento. Si formarono a Washington negli anni '90 e sono famose per lo più per loro tipica frase che ripetevano a squarciagola a ogni concerto "Girls to the front" che invitava le donne a stare sotto il palco dando loro così maggiore autorità. Sono riconosciute anche per le loro f