Passa ai contenuti principali

Wave Of Rock by@nico.free.life: Rock Destroy Hotels

 Buongiorno carissimi amici Rockers, ogni tanto faccio pausa ma tranquilli che per i miei lettori ci sono sempre. Oggi il nostro viaggio comincia non con una band o un cantante specifico ma bensì con tante band accomunate da singoli eventi che hanno creato disagi,e non pochi,negli alberghi dove alloggiavano per i loro tour.


 Ebbene sì... tante band famose durante la loro permanenza nei vari viaggi affrontati hanno distrutto stanze e quasi bruciato hotel.... ora se trattasi di trasgressione che da sopra ai palchi si sia trasferita fuori a noi non è dato saperlo ma la cosa certa è che ad alcuni di loro è toccato pagare prezzi  molto alti!


Sì parte con i Who, correva l'anno 1967 Keith Moon festeggia i suoi 21 anni all'Holiday Inn Flint in Michigan dove nella sua stanza è stata portata una grossa torta di compleanno con dentro una ragazza e da innocenti guerre di pan di spagna si è arrivati alla dinamite gettata nel wc..."oh my good"...Il risultato... tre piani danneggiati,la fuga di Moon nudo inseguito sia dal manager dell'hotel sia dallo sceriffo, causando un disastro dopo l'altro e concludendo la serata con la Cadillac in piscina,festa  perfettamente riuscita,mi verrebbe da dire 😬. 


Led Zeppelin anno 1969, all' Edgewoter Inn,qui si tratta di un episodio acquatico,di un Bonham famoso per le devastazioni alberghiere, che correva in moto attraverso i corridoi e di una groupie ubriaca e drogata e si narra che  si sia masturbata con la pinna di uno squaletto.


 Stesso hotel ,anno 1971 ,Ozzy e Tony Iommi pare che abbiano imbrattato la stanza con il sangue di uno squalo e messo poi i pezzi nel letto di Bill Ward. 


Anno 1972 si narra che i Rolling Stones all'Hyatt West Hollywood, in seguito ad un esplosione causata da Keith Richards con l'aiuto del tastierista  Bobby Keys, abbiano poi lanciato una TV dalla stanza del decimo piano,per fortuna nessuno s'è fatto male. 


Anno 1989 Thailandia ,Billy Idol tra alcool,sesso e droga pare che abbia procurato ingenti danni alla sua stanza e che abbiano dovuto chiamare l'esercito thailandese per cacciarlo perché pare abbia opposto resistenza. 


È il turno dei Nirvana, Cobain,Novoseric e Grohl nel Minnesota hanno distrutto una stanza solo per puro divertimento partendo da un quadro e finendo poi per distruggere tutto. A questo proposito,gli Iron Maiden nel 2009 hanno avuto la brillante idea,conoscendo il comportamento di alcuni loro colleghi, di creare l'hotel della dissolutezza con una "Crash Room " adibita appositamente per questi sfoghi comportamentali e distruttivi.


Anno 1998 e non da meno è stato Marylin Manson allo Sheraton Pughkeepsie distruggendo ben 4 stanze , risultato buchi nel muro e dato fuoco ad un tappeto. Avvenimento più recente, anno 2012, i Florence and the machine al Bowary Hotel, New York ,la vocalist del gruppo Florence dopo una serata di bagordi con i suoi colleghi Kayne West e Lykke Li rientrando in hotel  trova la stanza in fiamme per aver dimenticato una candela accesa e per fortuna senza gravi danni.E per concludere siamo nell'anno 2013 a las Vegas i Motley Crue lanciano un letto dall'11 esimo piano.E sotto l'affermazione di Nikki Sixx ossia "l'anima hard rock della band non si è mai spenta"... Saluto questo fantastico viaggio pieno di disastrosi eventi dandovi appuntamento al prossimo articolo, sempre eternamente rock🤟 un saluto by Nico.free.life.❣️

Commenti

Post popolari in questo blog

Cover! By @acarugini : L' Adagio di Albinoni

Tomaso Giovanni Albinoni è stato un compositore e violinista barocco, nacque a Venezia l’8 giugno del 1671 e vi morì il 17 Gennaio del 1751. Il suo ‘Adagio in Sol minore’ per archi e organo su due spunti tematici e su un basso numerato (Mi 26) e ribattezzato più semplicemente come ‘Adagio di Albinoni’, è in realtà una composizione del musicologo Remo Giazotto pubblicata nel 1958 dalla Ricordi. Esatto! Il famoso Adagio di Albinoni, non è di Albinoni! O meglio, non è tutta farina del suo sacco, ma andiamo per ordine… Remo Giazotto è stato un musicologo, compositore e biografo italiano ed è conosciuto soprattutto per il catalogo sistematico delle opere di Tomaso Albinoni. Durante le sue ricerche sul compositore veneziano, il musicologo trovò tra le macerie della biblioteca di Stato di Dresda, l'unica biblioteca a possedere partiture autografe albinoniane, i frammenti di un movimento lento di sonata (o di concerto) in sol minore per archi e organo. Giazotto dichiarò di aver "ricos

Waveofrock by @nico.free.life : Måneskin "chiaro di luna"

Buongiorno Rockers,allora siete pronti per questo viaggio nella musica rock Italiana...??? Questo articolo ho deciso di dedicarlo  ad una giovane ed emergente rock band italiana che ha trionfato agli Eurovision song contest con una ventata di puro  e fresco rock, portando l'Italia al primo posto in questo triste 2021. Loro si chiamano Måneskin....Chi sono i Måneskin...?? Sono un gruppo musicale rock italiano formatosi a Roma nel 2016 composto dalla voce di Damiano David,dal basso di Victoria De Angelis, dalla chitarra di Thomas Raggi e dalla batteria di Ethan Torchio. Sì sono fatti conoscere nel 2017 partecipando all'undicesima edizione del programma di X Factor,anche se sono arrivati alla seconda posizione hanno firmato un contratto con la Sony Music pubblicando l'EP "Chosen".  Nell' anno 2021 hanno vinto la 71°edizione del festival di Sanremo con il brano "Zitti e buoni" e con questo brano hanno vinto la manifestazione dell'Eurovision Song cont

intervista ai gallesi Tribeless!

Cominciamo dalla fondazione della band. Dove, quando e perché? La band si è formata quando Max (batteria) ha incontrato il nostro ex chitarrista su un sito web di musica nel 2017. Ci sono stati alcuni cambiamenti di formazione lungo il percorso, tuttavia ora abbiamo una solida formazione con cui andare avanti. Pensiamo che la vostra ultima canzone "F ormed by us " sia fantastica e meriti di essere ascoltata qui in Italia! Questo significa davvero molto per noi, siamo così felici che vi piaccia il nuovo singolo! Finora siamo stati assolutamente sopraffatti dalla risposta! Com'è la situazione del rock nel tuo paese? Quanto seguito ha? Il rock è molto vivo in Galles, con band come  Those Damn Crows e Florence Black che mostrano cosa può venire fuori da un piccolo paese come il Galles. Ha sicuramente un grande seguito, in tutte le fasce d'età, e con una così ampia varietà di "tipi" di rock oggigiorno, ce n'è per tutti i gusti. Raccontateci del vostro paese e