Passa ai contenuti principali

Intervista alla band losangelina KingQueen!

I KingQueen sono un band di Los Angeles formata da Ina (Voce), Adam Giminez  (Chitarra), Nipun Nair (Basso) e Marisa Testa (Batteria). Ecco le loro risposte alle nostre domande!


Partiamo dalla fondazione della band dove, quando e perché ?!

Ina: KingQueen esiste in molte forme dal 2009 circa, ma la band attuale è iniziata intorno al 2018.
Perché? Beh ... KingQueen era in realtà il mio nome da artista quando ho firmato un contratto con un'etichetta discografica come artista solista pop. Amo così tanto la musica che tutti i generi sono i benvenuti, ma il mio cuore appartiene al rock n 'roll. Così ho lasciato il contratto discografico e ho intrapreso un viaggio per creare una band qui a Los Angeles ed è stata una corsa folle e selvaggia senza rimpianti. Non credo che avrei sperimentato questa magia se fossi rimasta sotto contratto come artista pop. Quindi KingQueen è molto importante per me. Il nome, la musica e tutto ciò che riguarda questo progetto significa davvero essere te stessa al 100% in tutte le situazioni e seguire il tuo istinto e il tuo cuore, non importa quale.

Nipun: 2018? Credo? Non ne sono sicuro .. non riesco a ricordare .... Perché? Hai incontrato Ina? È incredibile ... ha la salubrità e il successo scritti ovunque, quindi quando mi ha contattato per far parte del progetto in passato, non c'era davvero da pensarci! Sicuramente volevo far parte di una squadra che creerà insieme della musica fantastica!

Diteci di "Roller Coaster" ultimo vostro singolo , pensiamo sia fantastico e meriti di essere ascoltato qui in Italia.

Ina: Grazie mille !!! Personalmente è la mia canzone preferita da suonare dal vivo. È la canzone che sveglia la folla e crea davvero l'atmosfera per il concerto. Lo adoro e mi è piaciuto anche girare il video musicale. È un semplice concetto di video e a volte semplice è tutto ciò di cui abbiamo bisogno per esprimere la storia.

Nipun: Grazie! Si! è una canzone super divertente da suonare! E diamine siamo felici di venire in Italia quando possibile! :)


Qual è l'atmosfera del Rock nel tuo paese, ha molto seguito?

Nipun: Il rock ha un seguito .. non è incredibilmente mainstream a seconda del tipo di rock .. ma penso che il punk e il pop-rock abbiano ancora un grande seguito e una base di fan qui!

Adam: Il rock sta sicuramente tornando in auge negli Stati Uniti, anche se sembra che sia tra le onde, e molte band suonano rock incorporando elementi di altri generi. Se riesci a interpretare con successo parti di pop, dance, hip hop o country, espandi il tuo pubblico di un bel po '.


Raccontateci del vostro paese e delle origini come musicisti.

Adam: Vengo dall'Alabama nel profondo sud degli Stati Uniti e sono cresciuto suonando musica classica, rock e country prima di trasferirmi a Los Angeles per essere al centro della scena rock e lavorare con una vasta gamma di persone creative provenienti da tutto il mondo.

Ina: Vengo dalla Svezia ... beh, sono metà polacca e metà italiana ma sono cresciuta in Svezia. E guardando questi tre paesi mi sento davvero come se i diversi stili di rock che erano popolari quando ero piccola abbiano influenzato il modo in cui scrivo musica. È melodica, orecchiabile e tagliente allo stesso tempo.

Nipun: Vengo dall'India ... Il rock è ENORME lì .. C'era una band lì chiamata "Public Issue" tra il 2007 e il 2012 o giù di lì ... abbiamo fatto un tour in tutto il paese, ed eravamo piuttosto popolari! Amo l'India per il cibo e la musica! È interessante come la musica della regione abbia influenzato il mio stile, e ho iniziato a combinare la chitarra contemporanea con gli stili classici indiani, che sono diventati molto popolari in quel periodo.


Qual è la vostra opinione sul rock n roll? Pensate che sia ancora vivo?

Adam: Il rock è speciale grazie ai live, e finché le persone vorranno vedere la musica creata proprio di fronte a loro, guarderanno al Rock n Roll in modo autentico, crudo e potente per sperimentare la musica ed esprimersi.

Marisa: Penso che il rock n roll stia tornando negli Stati Uniti. Vedi molta più fusione di musica rock e metal con altri generi. Ad esempio, Billie Eilish, Tame Impala o Miley Cyrus. Penso che abbia molto a che fare con l'angoscia delle giovani generazioni per tutto ciò che accade nella società, e anche con le loro influenze.

Il nostro blog, qui in Italia, cerca di fare del rock n roll la musica più ascoltata dai più giovani, avete un'opinione o un consiglio per questo?

Ina: Penso che ora le stazioni radio e le etichette discografiche non stanno più "decidendo" qual è il giusto tipo di musica, specialmente con i social media dove puoi essere TE e trovare ciò che funziona per TE, si è livellato. Con le playlist di Spotify e altre piattaforme penso che questa generazione stia sperimentando qualcosa che noi non abbiamo sperimentato: una scelta e la musica accessibile sul tuo telefono! E penso che in questo modo tutti i tipi di stili musicali diventeranno più popolari e più visibili perché le persone scelgono e trovano ciò che è giusto per loro, lo diffondono e lo condividono.

Adam: Non essere un purista! Se qualcuno ne è ispirato, allora è valido. Non c'è mai stato un momento nella storia della musica in cui un genere è fisso, cambia e si adatta continuamente, quindi dobbiamo resistere all'impulso di essere custodi di ciò che è e non è "rock". Se le persone lo apprezzano, io dico di provarci!

Nipun: AAAh ... nessun consiglio! continuate ad andare avanti!

Quali sono i momenti più belli di un vostro concerto?

Ina: La parte migliore durante un concerto è sicuraaaaaameeeenteee quando tutti cantano insieme! È una connessione potente e per questo dirò solo che il momento migliore è ogni volta che suoniamo la nostra canzone "One Day" perché tutti cantano insieme! Quella canzone per qualche motivo riunisce tutti. E ne sono molto orgogliosa. Quindi in QUALSIASI concerto, piccolo o grande, l'esecuzione di "One Day" è il momento migliore.

Nipun: Adoro quando la chimica tra la folla e la band è giusta, e sul palco accadono momenti magici, dove tu e il batterista, il chitarrista o il cantante improvvisate la stessa parte in modo diverso e funziona incredibilmente! Succede spesso con i KingQueen. Quando il pubblico è stato fantastico, siamo ancora più bravi, sembra !!! Uno dei miei ricordi preferiti è stato alla "Viper Room" quando Ina sembrava stesse navigando sopra la folla, e tutte le mani erano in aria, ed era incredibile vederla anche solo dal palco !! Magia!


Quali sono i vostri artisti preferiti ?

Nipun: Ascolto una vasta gamma di musica, da Def Leppard e Dream theater, a Cory Henry e Vulfpeck, fino a Hans Zimmer e Alexandre Desplat. Trovo che mi renda molto più versatile e musicalmente aperto.

Ina: Mi piacciono gli artisti e le band che hanno avuto un impatto, quindi è un mix di stili ma di sicuro: Michael Jackson, Joan Jett, The Sounds, Madonna, Frank Sinatra, Queen, Green Day, Blondie, Lady Gaga e Guns N ’Roses.

Adam: I Beatles, i Queen, i Led Zeppelin, Stevie Wonder sono tutti ovviamente classici che hanno influenzato le nostre generazioni , ma per la musica più recente, amo qualsiasi cosa fatta da Jacob Collier, Fleet Foxes, Dr. Dog, Vulfpeck e molti altri.



Raccontateci del vostro primo concerto.

Ina: "The Sounds", un gruppo synth-rock svedese provenienti dalla mia città natale Helsingborg, Svezia. Sai quando una band ti COLPISCE con fantastiche parti di chitarra e canzoni su cui inizi a cantare anche se non le hai mai sentite prima e ti fa sentire sveglio? sono loro!

Se dicessi rock n roll, dite?

Adam: Guitar solo!

Ina: Get Loud!

Nipun: Rock n "Rollercoaster!"

Marisa: Libertà. Libertà totale.

Vi aspettiamo in Italia! Quando vorreste venire a trovarci?

Nipun: Domani!

Ina: Domani !!!!!!

Marisa: Amo l'Italia! È la mia patria e mi piacerebbe tornarci non appena sarà sicuro di viaggiare! Ho molti familiari lì che mi mancano molto, quindi sarebbe bello vederli e suonare dell'ottima musica!

Adam: Non ci sono mai stato, ma è sicuramente sulla lista! Non vedo l'ora di tornare nel mondo e suonare di nuovo musica per le persone.

 

-------------------English Version-----

Starting with your band foundation where, when and why?!

Ina: KingQueen has existed in many shapes and forms since ca 2009 but the band that is today started around 2018. 
Why? Well… KingQueen was actually my artist name when I was signed to a record label as a pop solo artist. I love music so much and all genres are welcome but my heart belongs to rock n’ roll. So I left the record deal and took on a journey to start a band here in Los Angeles and it’s been a crazy wild ride with no regrets. I don’t think I would have experienced the magic if I would have stayed signed as a pop artist. So KingQueen is very important to me. The name, the music and everything about this project truly stands for being yourself 100% in all situations and following your gut and heart no matter what. It’s powerful.

Nipun: 2018? I think? I'm not sure.. can't remember.... Why? Have you met Ina? She's incredible... she's got wholesomeness and success written all over her, so when she approached me to be a part of the project back in the day, there was no real thinking about it! Definitely wanted to be a part of a team thats going to create some awesome music together!


What about "Roller Coaster" ? , we think is amazing and it deserve to be listen here in Italy

Ina: Thank you so much!!! It’s personally my favorite song to perform live. It’s the song that wakes up the crowd and really sets the mood for the concert. I love it and I loved filming the music video too. It’s a simple video concept and sometimes simple is all we need to express the story.

Nipun: Thanks! Yeah! it's a super fun song to play! And heck we're happy to come to Italy whenever possible! :) 

What is the mood about Rock in your country, it have a lot of following?

Nipun: Rock does have a following.. it's not incredibly mainstream depending on what kind of rock.. but I think punk, and pop-rock still have a large following and fan base here!

Adam: Rock is definitely making a comeback in the US, although it seems like it's in waves, and a lot of bands are playing rock through incorporating elements of other genres. If you can successfully take parts of pop, dance, hip hop, or country, you expand your audience by quite a bit. 


Tell us about your country and your origins as musicians.

Adam: I’m from Alabama in the Deep South of the US and grew up playing classical music, rock, and country before moving to LA to be at the center of the rock scene and work with a wide array of creative people from all over the world.

Ina: I’m from Sweden… well I’m half Polish/half Italian but grew up in Sweden. And looking at those three countries I really feel like the different styles of rock that were popular when I was growing up influenced the way I write rock music. It’s melodic, catchy and edgy at the same time. 

Nipun: I came from India... Rock is HUGE there.. I used to have a band there called ‘Public Issue’ back around 2007 to 2012 or so...  we toured around the country, and were pretty popular back in the day! I love India for the food and the music! It's interesting how the music of the region would influence my style, and I started combining contemporary guitar playing with classical Indian styles, which also became quite popular around the time.

How is your opinion about rock n roll? You think is still alive?

Adam: Rock is special because of the live element, and as long as people still want to see music created right in front of them, they will look to Rock n Roll as an authentic, raw, powerful way to experience music and express yourself.

Marisa: I think rock n roll is making a come back in the US. You see a lot more blending of rock & metal music with other genres. You look at Billie Eilish, Tame Impala or Miley Cyrus for example. I think that has a lot to do with the angst from younger generations with everything going on in society, and their influences as well. 

Our blog here in Italy try to make rock n roll the most listened music, in the youngest people, do you have an opinion or advice for it? 

Ina: I think that now that the radio stations and record labels aren’t “deciding” what is the right kind of music, especially with social media where you can be YOU and find what works for YOU it has leveled itself out. With Spotify playlists and other platforms I think this generation is experiencing something we didn’t - a choice and music being accessible on your phone! And I think in this way all types of music styles are going to become more popular and more visible because the people are choosing and finding what’s right for them and spreading and sharing it.

Adam: Don’t be a purist! If someone is inspired by it, then it’s valid. There has never been a time in music history where a genre is fixed, they are always changing and adapting, so we have to resist the urge to be gatekeepers of what is and isn’t “rock”. If people dig it, I say go for it!

Nipun: AAAh... no advice! just keep on keeping on!

What are the Best moment in your concert? 

Ina: The best part during a concert is for suuuuure when everyone sings along! It’s a powerful connection and because of that I will just say the best moment is every time we perform our song “One Day” because everyone sings along! That song for some reason brings everyone together. And I’m very proud of it. So ANY concert, small or big, performing “One Day” is the best moment.

Nipun: Love it when the chemistry between the crowd, and the band is just right, and magical moments happen on stage, where you and the drummer, or guitarist, or vocalist, happen to improvise the same part differently and it works incredibly! That happens a lot with KingQueen. When the audience has been amazing, we get even better it feels like!!! One of my favorite memories was at the “Viper Room” when Ina looked like she was just sailing over the crowd, and all the hands were in the air, and it was incredible to see just from the stage even!! Magic!

What are you prefer artist?

Nipun: I Listen to a wide range of music, from Def Leppard, and Dream theater, to Cory Henry, and Vulfpeck, all the way to Hans Zimmer and Alexandre Desplat. I find that It makes me a lot more versatile, and musical.

Ina: I like artists and bands that have made an impact so it’s a mix of styles but for sure Michael Jackson, Joan Jett, The Sounds, Madonna, Frank Sinatra, Queen, Green Day, Blondie, Lady Gaga and Guns N’ Roses.

Adam: The Beatles, Queen, Led Zeppelin,  Stevie Wonder are all obvious classics that have influenced generations of us, but for more recent music, I love anything made by Jacob Collier, Fleet Foxes, Dr. Dog, Vulfpeck and many others.

Tell us about your first concert. 

Ina: “The Sounds”, a Swedish synth-rock band and they are from my hometown Helsingborg, Sweden. You know when a band just HITS you with amazing guitar parts and songs you just start singing along to even if you’ve never heard them before and just makes you feel awake - that’s them! 

If i Said rock n roll you say? 

Adam: Guitar solo!

Ina: Get Loud!

Nipun: Rock n "Rollercoaster!"

Marisa: Freedom. Total freedom. 

We wait you in Italy! When do you Like to come? 

Nipun: Tomorrow!

Ina: Domani!!!!!!

Marisa: I love Italy! It’s my homeland and I’d love to visit again as soon as it’s safe to travel! I have lots of family there that I miss very much so it’d be nice to see them and play some great music! 

Adam: I’ve never been but it is on the list for sure! Can’t wait to get back out in the world and play music for people again.

Commenti

Post popolari in questo blog

Cover! By @acarugini : L' Adagio di Albinoni

Tomaso Giovanni Albinoni è stato un compositore e violinista barocco, nacque a Venezia l’8 giugno del 1671 e vi morì il 17 Gennaio del 1751. Il suo ‘Adagio in Sol minore’ per archi e organo su due spunti tematici e su un basso numerato (Mi 26) e ribattezzato più semplicemente come ‘Adagio di Albinoni’, è in realtà una composizione del musicologo Remo Giazotto pubblicata nel 1958 dalla Ricordi. Esatto! Il famoso Adagio di Albinoni, non è di Albinoni! O meglio, non è tutta farina del suo sacco, ma andiamo per ordine… Remo Giazotto è stato un musicologo, compositore e biografo italiano ed è conosciuto soprattutto per il catalogo sistematico delle opere di Tomaso Albinoni. Durante le sue ricerche sul compositore veneziano, il musicologo trovò tra le macerie della biblioteca di Stato di Dresda, l'unica biblioteca a possedere partiture autografe albinoniane, i frammenti di un movimento lento di sonata (o di concerto) in sol minore per archi e organo. Giazotto dichiarò di aver "ricos

Waveofrock by @nico.free.life : Måneskin "chiaro di luna"

Buongiorno Rockers,allora siete pronti per questo viaggio nella musica rock Italiana...??? Questo articolo ho deciso di dedicarlo  ad una giovane ed emergente rock band italiana che ha trionfato agli Eurovision song contest con una ventata di puro  e fresco rock, portando l'Italia al primo posto in questo triste 2021. Loro si chiamano Måneskin....Chi sono i Måneskin...?? Sono un gruppo musicale rock italiano formatosi a Roma nel 2016 composto dalla voce di Damiano David,dal basso di Victoria De Angelis, dalla chitarra di Thomas Raggi e dalla batteria di Ethan Torchio. Sì sono fatti conoscere nel 2017 partecipando all'undicesima edizione del programma di X Factor,anche se sono arrivati alla seconda posizione hanno firmato un contratto con la Sony Music pubblicando l'EP "Chosen".  Nell' anno 2021 hanno vinto la 71°edizione del festival di Sanremo con il brano "Zitti e buoni" e con questo brano hanno vinto la manifestazione dell'Eurovision Song cont

intervista ai gallesi Tribeless!

Cominciamo dalla fondazione della band. Dove, quando e perché? La band si è formata quando Max (batteria) ha incontrato il nostro ex chitarrista su un sito web di musica nel 2017. Ci sono stati alcuni cambiamenti di formazione lungo il percorso, tuttavia ora abbiamo una solida formazione con cui andare avanti. Pensiamo che la vostra ultima canzone "F ormed by us " sia fantastica e meriti di essere ascoltata qui in Italia! Questo significa davvero molto per noi, siamo così felici che vi piaccia il nuovo singolo! Finora siamo stati assolutamente sopraffatti dalla risposta! Com'è la situazione del rock nel tuo paese? Quanto seguito ha? Il rock è molto vivo in Galles, con band come  Those Damn Crows e Florence Black che mostrano cosa può venire fuori da un piccolo paese come il Galles. Ha sicuramente un grande seguito, in tutte le fasce d'età, e con una così ampia varietà di "tipi" di rock oggigiorno, ce n'è per tutti i gusti. Raccontateci del vostro paese e