Passa ai contenuti principali

Wave Of Rock by@nico.free.life :Eric Clapton

Buongiorno Rockers eccoci con un nuovo articolo,e con un altro grande artista ,vi parlerò di un chitarrista e cantautore britannico detto "slowhand", famoso per il suo rock e blues , il 30 marzo ha compiuto 76 anni è originario di Ripley nel Regno Unito ,un uomo che con i suoi assoli ha scritto brani leggendari , 6 corde per il più famoso bluesman bianco della storia e sto parlando di lui.... Eric Clapton! 

Clapton non ha avuto un' infanzia facile,il vero padre partì per la seconda guerra mondiale e quando fece ritorno ed Eric non ebbe il piacere di conoscerlo in quanto, vivendo con la madre  risposatasi per la seconda volta, con il nuovo marito andarono a vivere in Germania.


 A 13 anni gli fu regalata la sua prima chitarra acustica ma per Eric non fu semplice impararla a suonare da solo e quando fu sul punto di mollare ecco che la sua forte passione per la musica blues lo motivó a  continuare a provare, fino a quando da ragazzo inizió a suonare per  strada da solista, in seguito entró a far parte dei Yardbirds e poi nei Bluesbreakers. 


Nella metà degli anni '60 conosce il batterista Ginger Baker e Jack Bruce  dando così vita ai Cream, un gruppo super e leggendario, con pezzi di successo del calibro di  " Sunshine of your love". Ma nonostante il grande successo il gruppo si scioglie prima degli anni '70, Clapton prosegue con Ginger  Baker e Steve Winwood formando così i Blind Faith che hanno inciso un unico album. 


È stato in molti altri  gruppi come i Delaney e Bonnie. Nel suo primo album da solista "Layla and other assorted love songs" troviamo la famosa "Layla". 


Negli anni '70 dopo la morte dell'amico Hendrix, Clapton ha attraversato un periodo molto difficile tanto da diventare schiavo della droga ma grazie alla vicinanza di amici e parenti riesce a riprendersi  pian piano e così per lui comincia la  sua vera e propria carriera:  esce l'album "461 Ocean boulevard". 


Anno 1978 Clapton rientra ai vertici delle classifiche con "i Shot the sheriff", "there's one in every crow","E.C. was were", "no reason to cry" entrata nella top 20. Anno 1977 album "Slowhand" e contiene "Cocaine" e "wonderful tonight", anno 1978 "backless" ,1980 "Just one night", 1981 "another ticket", 1986 "August",1988 "crossroads", "tears in heaven"  Che gli fa vincere un Grammy awards ed è la canzone che ha dedicato al piccolo  Connor il figlio scomparso nel 1991 a soli 4 anni. Questi sono solo alcuni dei più grandi successi di tutta la sua carriera artistica.. 


Purtroppo è stato colpito da una malattia degenerativa,la neuropatia periferica. 

...."LONG LIFE TO ERIC....LONG LIFE TO BLUES"....e con questa magnifica citazione vi aspetto per il prossimo articolo un abbraccio dalla vostra nico.free.life eternamente rock 🤟


Commenti

Post popolari in questo blog

Cover! By @acarugini : L' Adagio di Albinoni

Tomaso Giovanni Albinoni è stato un compositore e violinista barocco, nacque a Venezia l’8 giugno del 1671 e vi morì il 17 Gennaio del 1751. Il suo ‘Adagio in Sol minore’ per archi e organo su due spunti tematici e su un basso numerato (Mi 26) e ribattezzato più semplicemente come ‘Adagio di Albinoni’, è in realtà una composizione del musicologo Remo Giazotto pubblicata nel 1958 dalla Ricordi. Esatto! Il famoso Adagio di Albinoni, non è di Albinoni! O meglio, non è tutta farina del suo sacco, ma andiamo per ordine… Remo Giazotto è stato un musicologo, compositore e biografo italiano ed è conosciuto soprattutto per il catalogo sistematico delle opere di Tomaso Albinoni. Durante le sue ricerche sul compositore veneziano, il musicologo trovò tra le macerie della biblioteca di Stato di Dresda, l'unica biblioteca a possedere partiture autografe albinoniane, i frammenti di un movimento lento di sonata (o di concerto) in sol minore per archi e organo. Giazotto dichiarò di aver "ricos

Waveofrock by @nico.free.life : Måneskin "chiaro di luna"

Buongiorno Rockers,allora siete pronti per questo viaggio nella musica rock Italiana...??? Questo articolo ho deciso di dedicarlo  ad una giovane ed emergente rock band italiana che ha trionfato agli Eurovision song contest con una ventata di puro  e fresco rock, portando l'Italia al primo posto in questo triste 2021. Loro si chiamano Måneskin....Chi sono i Måneskin...?? Sono un gruppo musicale rock italiano formatosi a Roma nel 2016 composto dalla voce di Damiano David,dal basso di Victoria De Angelis, dalla chitarra di Thomas Raggi e dalla batteria di Ethan Torchio. Sì sono fatti conoscere nel 2017 partecipando all'undicesima edizione del programma di X Factor,anche se sono arrivati alla seconda posizione hanno firmato un contratto con la Sony Music pubblicando l'EP "Chosen".  Nell' anno 2021 hanno vinto la 71°edizione del festival di Sanremo con il brano "Zitti e buoni" e con questo brano hanno vinto la manifestazione dell'Eurovision Song cont

intervista ai gallesi Tribeless!

Cominciamo dalla fondazione della band. Dove, quando e perché? La band si è formata quando Max (batteria) ha incontrato il nostro ex chitarrista su un sito web di musica nel 2017. Ci sono stati alcuni cambiamenti di formazione lungo il percorso, tuttavia ora abbiamo una solida formazione con cui andare avanti. Pensiamo che la vostra ultima canzone "F ormed by us " sia fantastica e meriti di essere ascoltata qui in Italia! Questo significa davvero molto per noi, siamo così felici che vi piaccia il nuovo singolo! Finora siamo stati assolutamente sopraffatti dalla risposta! Com'è la situazione del rock nel tuo paese? Quanto seguito ha? Il rock è molto vivo in Galles, con band come  Those Damn Crows e Florence Black che mostrano cosa può venire fuori da un piccolo paese come il Galles. Ha sicuramente un grande seguito, in tutte le fasce d'età, e con una così ampia varietà di "tipi" di rock oggigiorno, ce n'è per tutti i gusti. Raccontateci del vostro paese e